Spazi interclusi. La fotografia come strumento di analisi del territorio

La pubblicazione che è possibile consultare da questa pagina è il frutto di un seminario tenuto presso il Dipartimento di Architettura dell’università di Firenze sul tema della fotografia come strumento di indagine urbana. Il tema da indagare era quello degli spazi interclusi, oggetto già di altre ricerche sviluppate da docenti, ricercatori e collaboratori negli ultimi anni.

Al lavoro hanno collaborato Davide Virdis, Fabio Lucchesi e Maddalena Rossi.

Gli studenti sono: Simone Corsinovi, Ilaria Conti, Carlos Rotundo, Alessandra Alessandrelli, Roberto Fiaschi, Jessica Innocenti, Valentina Nasi, Alessandra Bressan, Giulia Guerri, Chiara Chiari, Francesca Tommasoni

Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Ricerche. Contrassegna il permalink.